Con la delibera n° 897/2017/R/idr, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha istituito il bonus sociale idrico.

La richiesta di Bonus per il solo 2018 potrà essere presentata dal 1° luglio 2018 e consentirà comunque al richiedente di vedersi riconosciuto un ammontare una tantum a partire dal 1° gennaio 2018.

All’agevolazione potranno accedere tutti i nuclei familiari con Indicatore di situazione economica equivalente (Isee) inferiore a 8.107,50 euro, limite che sale a 20.000 euro se si hanno più di 3 figli fiscalmente a carico.

La richiesta va presentata al proprio comune di residenza e, quando accettata, permetterà di usufruire di uno sconto in bolletta pari al costo di 18,25 mc annui (equivalenti a 50 litri al giorno, cioè il quantitativo minimo stabilito per legge per il soddisfacimento dei bisogni personali) per ciascun componente il nucleo familiare.

Per ricevere maggiori informazioni e accedere alla modulistica, è possibile consultare il sito di ARERA (www.arera.it/it/consumatori/idr/bonusidr.htm), la sezione apposita del sito dell’ANCI (www.sgate.anci.it) oppure la sezione dedicata del sito di Colline Comasche Srl (http://www.collinecomasche.it/clienti/bonus-sociale-idrico)